Siete in: Punti di interesse

Centrale idroelettrica ex Italcementi

La centrale ex Italcementi e le altre industrie

Accanto alle due storiche fabbriche vapriesi – il cotonificio Visconti di Modrone-Velvis e la cartiera Sottrici-Binda – numerose altre industrie si sono stabilite su questo territorio. È il caso, ad esempio, del velificio Andalusa e del cotonificio Tavazzani, entrambi attivi fino al secondo dopoguerra.

Operativa ancora oggi è la centrale idroelettrica Italgem-ex Italcementi: questo impianto venne realizzato nel 1942 su progetto dell’ingegnere Marco Semenza per il Linificio Canapificio Nazionale ed entrò in funzione nel 1951, dopo che la proprietà passò al gruppo Italcementi nel 1948. La centrale, alimentata dalle acque del fiume Adda, è oggi visitabile su richiesta.

       

Ieri            Oggi